Slider

Menu

sabato 1 gennaio 2000

ROBERTA BRUZZONE


Roberta Bruzzone, Psicologa Forense (iscritta all’Albo degli Psicologi della Liguria n. 1314) e Criminologa, Perfezionata in Psicologia e Psicopatologia Forense (Universita' degli Studi di Genova), Perfezionata in Scienze Forensi (Universita' degli Studi di Milano), esperta in Psicologia Investigativa, Criminalistica, Bloodstain Pattern Analysis (Certification rilasciata dal Miami Dade Police Department) e Criminal Profiling. 

Ha conseguito negli Stati Uniti il titolo di E.C.S. - Evidence Collector Specialist (esperto di ricerca e repertamento tracce sulla scena del crimine) con gli standards statunitensi della Sirchie Fingerprint Laboratories. La Dr.ssa Bruzzone è Trainer certificato presso l'American Institute of Applied Sciences di Youngsville (Sirchie Finger Print Laboratories), NC in tema di ricerca e repertamento tracce sulla scena del crimine, analisi e ricostruzione della scena del crimine.

E’ esperta nelle tecniche di analisi, valutazione e diagnosi di abuso nei confronti di minori e nell’ambito della violenza sulle donne.
E’ consulente tecnico forense di Telefono Rosa nell’ambito di casi di violenza domestica, violenza sessuale, di stalking e di omicidio.


Svolge attività di consulente tecnico nell’ambito di procedimenti penali, civili e minorili ( in casi di omicidio - ricostruzione 3D scena del crimine e criminodinamica - Cold case Investigation - analisi casi omicidio "a pista fredda" -  violenza sessuale - abuso su minore - stalking - valutazione attendibilità testimoniale - tecniche accertamento sospetto abuso su minore – tecniche di interrogatorio in casi di particolare complessita’).

Ha maturato numerose esperienze formative in Italia e all’estero, tra cui un periodo di training in USA presso l’University of California nella sede di San Francisco, con il patrocinio del Federal Bureau of Investigation. E' membro del Comitato Scientifico della Polizia Postale e delle Comunicazioni.


Ha collaborato in qualita’ di docente al Forensic International Program, programma di formazione internazionale organizzato dalla Swiss School of Management e Università Europea di Roma in collaborazione con la California School of Forensic Studies della Alliant International University.


E’ membro dell’American Society of Criminology (ASC), dell’International Association of Bloodstain Pattern Analysts (IABPA) e dell’International Association of Crime Analysts (IACA).
Svolge attività di docenza in vari corsi di perfezionamento e master universitari di numerose Università italiane. Tra i più recenti incarichi di docenza universitaria della Dr.ssa Bruzzone:
- docenza presso il Master di II livello in Neuropsicologia e Psicopatologia Forense - Università degli Studi di Padova
- docenza presso il Master di II livello in Valutazione ed Intervento nei casi di abusi sui minori e pedofilia - Università degli Studi di Reggio Emilia
- docenza presso il Corso di Alta Formazione in Scienze Forensi, tecniche di repertamento e analisi della scena del crimine - Polo Scientifico degli Studi Criminologici e Investigativi di Padova - Univerità Pentagono
- docenza presso il Master di I livello in Sicurezza Informatica ed Investigazioni Digilali - Universita' degli Studi di Teramo

E’ docente accreditato presso gli Istituti di Formazione della Polizia di Stato.
In passato è stata ricercatore incaricato presso la Duke University (North Carolina - USA - Dipartimento LISC diretto dalla Prof.ssa Silvia Ferrari) e, nell'ambito di tale attività, ha collaborato con l'Unità di Scienze comportamentali (Behavioral Science Unit) dell'Accademia FBI di Quantico per lo sviluppo di un progetto di ricerca sull’intelligenza artificiale applicata al criminal profiling ( Duke University, Durham, NC).

Collabora con la Sirchie Fingerprints Laboratories (Youngsville, NC), centro di formazione di eccellenza nella formazione di operatori di Polizia specializzati nelle tecniche di Crime Scene Investigation di tutti gli Stati Uniti, per l'organizzazione di training specialistici internazionali in materia di tecniche di sopralluogo e analisi della scena del crimine.
Ha collaborato con il Prof. Kim Rossmo (ex detective Inspector della Vancouver Police e ora research Professor presso la Texas State University – Center for Geospatial Intelligence and Geographic Profiling) nell’analisi del caso dell'Unabomber del Nordest nel 2005.
E' il Presidente dell'Accademia Internazionale di Scienze Forensi.
E' il Direttore Scientifico de “La Caramella Buona Onlus” (associazione di volontariato contro la pedocriminalità - www.caramellabuona.org)
Roberta Bruzzone è autrice e conduttrice del Programma TV “La scena del crimine”, ormai alla sua quinta edizione sull'emittente GBR – Teleroma 56 (canale 877 di Sky) e del programma “Donne mortali”, giunto alla terza edizione, in onda sul canale 126 di Sky – Discovery Channel Real Time.
É inoltre consulente scientifico di numerosi programmi che trattano tematiche relative a fatti criminali.


Alcuni dei casi trattati direttamente dalla Dr.ssa Bruzzone in qualità di Consulente Tecnico:
- la strage di Erba
- il caso a pista fredda dei "fidanzati di Policoro" – caso riaperto ufficialmente
- l'omicidio di Barbara Cicioni (Perugia)
- i presunti abusi nella scuola materna "Olga Rovere" (Rignano Flaminio)
- l'omicidio di Sarah Scazzi (Avetrana)
- il caso a pista fredda dell'omicidio di Dale Pike a Miami, Florida (per cui è in carcere a Miami l'italiano Enrico Forti)
- il caso di stalking ed omicidio ai danni di Marianna Puscasu (Perugia)

È co-autore di numerose pubblicazioni scientifiche tra cui: 
- Il nemico conosciuto: viaggio nella mente dei persecutori di ex partners (in press, 2011)
- Manuale di investigazione criminale (Criminal Investigation Handbook), NSTECNA Edizioni, 2008
- Chi è Unabomber? Aliberti editore, Milano, 2007
- Inside Attack - Nuovo Studio Tecna Edizioni 2005
- Manuale Investigativo sugli abusi sui minori - Nuovo Studio Tecna Edizioni 2006
- Manuale di Criminologia Clinica, SEE Editrice, Firenze 2003