Slider

Menu

mercoledì 13 novembre 2013

PARALISI CEREBRALE INFANTILE: ORIENTAMENTO, FORMAZIONE E RICERCA

A Milano in programma un incontro pubblico sulla Paralisi Cerebrale Infantile a cura della Fondazione Ariel, da dieci anni impegnata per l'assistenza alle famiglie di piccoli malati

Segnaliamo con molto piacere un interessante incontro aperto a tutti, dal titolo: "Paralisi Cerebrale Infantile: orientamento, formazione e ricerca". Organizzato dalla Fondazione Ariel, che da dieci anni si occupa della materia, l'incontro si terrà venerdì 15 novembre alle ore 11 a Milano.

L'incontro sarà occasione per fare punto sulla situazione attuale della ricerca sul fronte delle malattie neurologiche, e nello specifico della Paralisi Cerebrale Infantile, confrontandosi anche sulle attività che la Fondazione Ariel ha sviluppato nel suo decennio di attività.

La Paralisi Cerebrale Infantile è una patologia neurologica causata da un danno irreversibile al sistema nervoso centrale. Può colpire tanto il feto quanto il bambino nei primi anni di vita, e ha come conseguenze ripercussioni invalidanti sia sul sistema muscolo scheletrico (può portare a perdita parziale o totale delle capacità motorie) che su quello cognitivo, con disturbi alle capacità intellettive.

Un bambino con Paralisi Cerebrale Infantile è quindi un piccolo che può andare incontro a disabilità anche molto serie, e le famiglie devono equipaggiarsi adeguatamente anche a livello di formazione ed informazione per far fronte alla situazione. L'appuntamento del 15 novembre sembra quindi molto interessante anche perché nel corso dell'appuntamento ci sarà spazio non solo per gli interventi tecnici di carattere medico-scientifico, ma anche per le testimonianze dirette dei genitori di piccoli con questa grave patologia, mettendo al centro le reali necessità e difficoltà delle famiglie. Il sostegno alle famiglie, a livello medico, psicologico e sociale è infatti il principale obiettivo della Fondazione Ariel.

Parteciperanno all'appuntamento Pierfrancesco Majorino, assessore alle Politiche sociali e Cultura della salute del Comune di Milano, Barbara Bellasio, segretario generale di Fondazione Ariel, Nicola Portinaro, fondatore e direttore scientifico di Fondazione Ariel, direttore della clinica ortopedica dell'Università di Milano e dell'unità operativa di ortopedia pediatrica di Humanitas Research Hospital, Marco Montorsi, direttore del Dipartimento di Chirurgia Generale di Humanitas Research Hospital Cattedra di Chirurgia Generale, Facoltà di Medicina e Chirurgia, Università di Milano. Modera l'incontro Luigi Ripamonti, medico e giornalista - responsabile della sezione Salute del Corriere della Sera.