Slider

Menu

giovedì 13 febbraio 2014

BAGNARA Maltempo: impegno costante da parte della Protezione Civile. Segnalata la presenza di alcuni rumeni accampati ai margini dello 'Sfalassa'

E' dalla giornata di ieri che  le unita' di Protezione Civile e il movimento M.A.O.X.S.&D.D.D, gruppo "Garibaldini del Capitano Ultimo", monitorizzano il territorio con particolare attenzione alle fiumare, e ai punti di maggiore rischio della cittadina della Costa Viola.
Da monte a valle Antonello Imbesi e i volontari del movimento hanno effettuato numerosi sopralluoghi, soffermandosi maggiormente nei torrenti, ''Vardaru'', ''Gazziano'' e sullo ''Sfalassa'''.
Ancora una volta denunciate numerose criticità e problematiche legate ad un irregolare deflusso delle acque piovane, della presenza di detriti e materiale di vario tipo lungo i corsi d'acqua, e dell'assoluta mancanza di manutenzione e cura del letto delle fiumare.
Scoperta e segnalata dalla Protezione Civile la presenza di alcune persone, probabilmente di nazionalità rumena, accampate ai margini dello ''Sfalassà'' in evidente stato di pericolo, soprattutto se, come sembra, nelle prossime ore le condizioni metereologiche dovessero peggiorare.
"Le piogge in queste ore si stanno spostando verso sud - spiega Antonello Imbesi -  e preoccupano le possibili conseguenze, dove la vulnerabilità dei territori e il dissesto idrogeologico potrebbero provocare seri danni. Per quanto riguarda altri punti critici sotto osservazione, l'attenzione da parte nostra non mancherà. Naturalmente continueremo a monitorare l'evoluzione dela situazione su tutto il territorio comunale, attivandoci immediatamente e allertando tutti coloro che sono impegnati a garatire la sicurezza dei cittadini ".

CT