Slider

Menu

giovedì 13 febbraio 2014

M.A.O.X.&.D.D.D. Imbesi su nuovi nuclei protezione civile: ''Si faccia tesoro di queste realta'''

In continua crescita il volontariato operativo di protezione civile  del Movimento Associazioni Operatori per la Sicurezzain Calabria. Tre nuove delegazioni di volontariato di Protezione Civile sono sorte nel territorio. In particolare, si tratta delle tre delegazioni, quella di  Isola Capo Rizzuto, al comando del dott. Vincenzo Scavello,  quella di  Grotteria guidata dal dott. Giuseppe Calautti, e il Nucleo Subacquei di Palmi. Le tre nuove realta' hanno alle spalle un'esperienza ventennale come volontari nelle emergenze nazionali ed internazionali come formatori nel campo della Protezione Civile. L’obiettivo è quello di formare una locale colonna mobile con volontari specializzati, raggruppati in moduli e pronti all’intervento di prima emergenza. Appena costituiti hanno promosso in sintonia con il Segretario Generale Nazionale  e con il responsabile del Dipartimento di Protezione Civile  del Movimento Pasqualino Triulcio un’esercitazione che si svolgerà nei prossimi mesi  che si articola in varie attività, l’esibizione del Nucleo Subacquei  di Palmi, dell’Unità Cinofila di Bagnara Calabra, l’esercitazione di montaggio tende, l’intervento di un modulo antincendio. Inoltre è in programma un tavolo tecnico, al quale saranno invitati  tutti i componenti del COC (Centro Operativo Comunale) e tutte le associazioni di volontariato presenti sul territorio. L’attività, pubblicizzata per essere inserita nel calendario delle manifestazioni dell’anno. Durante il tavolo tecnico sarà proposto, oltre alla disponibilità dei docenti del Movimento, una programmazione per i volontari del territorio che possa uniformare la preparazione rendendoli tutti idonei all’intervento nella prima emergenza.
Imbesi dichiara: “I Gruppi di volontari di Protezione Civile del Movimento Associazioni Operatori per la Sicurezza sono stati costituiti con lo scopo di  prestare la propria opera nell'attività di previsione, prevenzione e soccorso nelle emergenze nonché d'aiuto nelle aree colpite da eventi catastrofici e di collaborare con le Amministrazione Comunali, in occasione di ricorrenze, manifestazioni o quant'altro possa richiedere la presenza dei suoi volontari, grazie alla disponibilità ed alla buona volontà  di queste persone che hanno risposto all'appello del Movimento, i quali si impegnano per dare realtà e concretezza, è stato possibile realizzare questo progetto. Mi auguro che le Amministrazioni facciano tesoro di queste realtà e che siano pronti fin da subito a collaborare con i vari nuclei nel sostenimento anche finanziario. Abbiamo Ottenuto l’iscrizione all’albo dei volontari della Protezione Civile di Scilla, e nei prossimi mesi ci attiveremo per l’apertura di un Nucleo, mentre i nostri responsabili Provinciali di Cosenza e Crotone si sono già attivati a formare nuovi nuclei nel loro territorio. Oltre alla realtà del nostro dipartimento di Protezione Civile, il Movimento con il proprio dipartimento di Investigazioni Scientifiche guidato dalla nostra Presidente On. Dott. Roberta Bruzzone, sta organizzando  un ciclo seminari di introduzione alla criminologia, al criminal profiling e alle scienze forensi, sulle tecniche di individuazione e raccolta delle tracce sulla scena del crimine (Crime Scene Investigation), sul ruolo della Psicologia e della Criminologia in ambito investigativo e sull’impiego delle Scienze Forensi in ambito giudiziario. Il corso è aperto a studenti, operatori del settore giudiziario, investigatori, Avvocati, Medici, Psicologi, Giornalisti, Operatori delle Forze dell'Ordine, Operatori sanitari (in particolare 118 e affini), infermieri forensi, operatori del sociale, etc. I vari moduli formativi forniranno i principali strumenti teorici e pratici indispensabili per affrontare al meglio i diversi possibili scenari di intervento in ambito forense sulla base di un ormai sempre più imprescindibile approccio multidisciplinare. Per ulteriori informazioni in merito scrivere a info@maoxseddd.org”.